Capretto al forno

Capretto al forno

Capretto al forno

Ricette di carne consigliate dal Ristorante La Pigna di Lignano Pineta

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 2 kg di capretto
  • 300 gr di lardo stagionato
  • 3 limoni
  • rami di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • 2 carote
  • 2 cipolle
  • 2 coste di sedano
  • ½ litro di vino bianco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine q.b.

Preparazione

Tagliare il capretto, salare e pepare, massaggiare la carne col lardo, il rosmarino e la salvia, bagnare con metà del vino bianco e con il succo dei 3 limoni. Lasciar riposare in frigo per almeno 12 ore.

Pulire le verdure, tagliarle a cubetti e rosolarle su di una teglia da forno. Su di una teglia antiaderente rosolare i pezzi di capretto da ambo i lati salando e pepando. Unire il tutto nella teglia con le verdure, bagnare col vino bianco e infornare per 1 ora a 180°.

Zuppa di pesce

Zuppa di pesce

Zuppa di pesce – primi piatti di pesce

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 1 scorfano da 1 kg
  • 1 San Pietro da 1 kg
  • 1 kg di coda di rospo
  • 1 lucerna da 1 kg
  • 1 litro di brodo di pesce
  • 5 pomodori ramati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 litro olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Farina 00 q.b.

Preparazione

Pulire tutto il pesce, sfilettarlo, togliere le pelli e tagliarlo a pezzetti di 2 cm. Con le teste ottenute preparare un brodo di pesce. Mettere i pomodori in acqua bollente per alcuni secondi e pelarli in acqua fredda. Tgliare i pomodori in otto parti e farli asciugare in uno scola pasta. Rosolare l’aglio con un filo d’olio, aggiungere i pomodori, salare e pepare senza cucinare. Infarinare e friggere il pesce, lasciarli asciugare su carta assorbente, salare e aggiungere il tutto al pomodoro. Unire il brodo e cucinare facendo bollire per 5 minuti a fuoco lento. Servire con un po’ di basilico sminuzzato.

Pepata misto mare

Pepata misto mare

Pepata misto mare

Ricette consigliate dal nostro chef Ristorante La Pigna di Lignano Pineta

Cucina senza glutine – Associazione AIC

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 4 scampi
  • 4 gamberoni
  • 400 gr di vongole
  • 1 kg di cozze
  • 200 gr coda di rospo
  • 4 calamari
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 200 ml vino bianco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

Pulire e tagliare a rondelle i calamari. Pulire e tagliare a cubetti la coda di rospo. Spurgare le vongole in acqua salata per 20 minuti. Incidere la parte inferiore della coda degli scampi. Pulire le cozze e le code dei gamberoni.

In una pentola capiente rosolare l’olio con l’aglio, versare poi le cozze e le vongole, gli scampi, i gamberoni, la coda di rospo e i calamari. Rosolare il tutto, salare, pepare e bagnare col vino. Quando il vino sarà evaporato aggiungere la passata di pomodoro e lasciare cucinare per alcuni minuti. Servire con una spolverata di prezzemolo.

Bavette con alici, finocchietto e bottarga di muggine

Bavette con alici, finocchietto e bottarga di muggine

Bavette con alici, finocchietto e bottarga di muggine

Ricette di primi piatti di pesce consigliati dallo chef di uno dei migliori ristoranti di pesce

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 320 gr di bavette
  • 1 finocchio
  • 1 ciuffo di finocchietto
  • 200 gr di alici
  • 1 bottarga di muggine (80 gr)
  • 200 ml brodo di pesce
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Pulire e tagliare a julienne i finocchi. Pulire le alici togliendo testa e interiori, lisca e coda e tagliare a pezzetti. Rosolare il finocchio nell’olio; a metà cottura aggiungere le alici, il finocchietto tritato e metà della bottarga grattugiata. Aggiungere il brodo e cucinare per 4 minuti. Cucinare la pasta e quando sarà quasi cotta versarla nel sugo. Portare a cottura e impiattare grattugiando sopra la bottarga rimasta.

Filetto di sgombro al vapore con pomodoro, olive e capperi

Filetto di sgombro al vapore con pomodoro, olive e capperi

Filetto di sgombro al vapore con pomodoro, olive e capperi

Secondi piatti di pesce… consigliati dallo chef del

Ristorante di pesce (AIC) con cucina senza glutine a Lignano Pineta

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 4 sgombri medi
  • 3 pomodori ramati
  • 50 gr di capperi
  • 50 gr di olive taggiasche snocciolate
  • 1 rametto di basilico
  • 50 gr di rucola
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Pulire gli sgombri togliendo le teste e le interiori. Cucinarli al vapore per 20 minuti. Quando saranno tiepidi ricavare 2 filetti da ciascun sgombro e con l’ausilio di un coltellino grattare via la pelle e togliere tutte le lische. Immergere i pomodori in acqua bollente per alcuni secondi, pelarli sotto l’acqua fredda, tagliarli a cubetti e lasciarli sgocciolare all’interno di uno scola pasta.

In una padella rosolare le olive e i capperi, aggiungere il pomodoro, il basilico tagliato e cucinare il tutto per 2 minuti. Mettere la rucola sul piatto ed adagiarvi sopra due filetti di sgombro precedentemente conditi con olio, sale e pepe e versare sopra la salsa con olive, capperi e pomodoro. Servire.

Spiedini d’anatra al pepe rosa

Spiedini d’anatra al pepe rosa

Spiedini d’anatra al pepe rosa

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg petto d’anatra
  • 12 spiedini
  • 4 fette di polenta
  • 50 gr rucola
  • 200 ml olio extra vergine d’oliva
  • 1 ramo di rosmarino
  • 1 manciata di pepe rosa in grani
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Pulire i petti d’anatra e tagliarli nel senso della lunghezza il più sottile possibile. Appiattirli con il batticarne ed avvolgerli negli spiedini. Adagiarli in un recipiente, condirli con pepe, sale, pepe rosa, rosmarino e coprirli con l’olio. Lasciarli marinare per 3 ore. Dalle fette di polenta ricavare 12 rondelle con l’ausilio di una coppa pasta. Grigliare le rondelle di polenta e gli spiedini e servire con l’aggiunta di un po’ di rucola.

Linguine con scorfano e peperone verde

Linguine con scorfano e peperone verde

Linguine con scorfano e peperone verde

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 1,2 kg di scorfano
  • 320 gr di linguine
  • 1 porro
  • 6 pomodori ramati
  • 1 peperone verde
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Pulire e sfilettare lo scorfano, mettere da parte i filetti e separare la testa dalla lisca centrale. Pulire e tagliare ad anelli il porro, rosolarlo con un filo d’olio, aggiungere la testa dello scorfano e i pomodori ramati tagliati in 4 parti. Rosolare e bagnare col vino bianco. Cucinare il tutto per un ora mescolando di tanto in tanto. Filtrare il brodo ottenuto e metterlo da parte.

Tagliare il peperone a filetti e rosolarlo. Aggiungere la polpa dello scorfano tagliato a cubetti, salare, pepare e versare il brodo precedentemente ottenuto. Lasciare cucinare fino all’addensamento della salsa. Cucinare le bavette e una volta cotte unirle alla salsa.

Orecchiette con salsiccia e pomodoro

Orecchiette con salsiccia e pomodoro

Orecchiette con salsiccia e pomodoro

Ricetta primo con carne: lo chef consiglia…

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 320 gr di orecchiette fresche
  • 50 gr di burro
  • 4 salsicce
  • 200 gr salsa di pomodoro
  • 100 gr pomodorini
  • 1 ciuffo di basilico
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Rosolare le salsicce precedentemente spellate in olio e burro rompendole con una forchetta. Bagnare con il vino bianco, lasciare evaporare, aggiungere i pomodorini tagliati a metà, saltare e aggiungere la passata di pomodoro. Cucinare per 5 minuti. Cucinare le orecchiette e quando saranno cotte versarle nel sugo e servirle con il basilico sminuzzato.

Bocconcini di crespelle con radicchio rosso e pancetta di D’Osvaldo di Cormons

Bocconcini di crespelle con radicchio rosso e pancetta di D’Osvaldo di Cormons

Ricette consigliate dallo chef

Ristorante la Pigna di Lignano Sabbiadoro

Bocconcini di crespelle con radicchio rosso e pancetta di D’Osvaldo di Cormons

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 3 uova
  • 500 ml di latte
  • 175 gr farina 00
  • 50 gr di burro
  • 2 cespi di radicchio rosso tardivo
  • 4 fette di pancetta di D’Osvaldo
  • 200 ml di panna fresca
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione della Crespella

sbattere le uova, aggiungere la farina (125 gr), il latte ( 250 ml), il sale e lasciare riposare per 30 minuti. In una padella antiaderente poi versare un goccio d’olio e quando sarà caldo versare un mestolo dell’impasto di crespelle muovendo la padella fino a far distribuire l’impasto uniformemente l’impasto su tutta la superficie. Quando i bordi cominceranno a staccarsi girare la crespella e cucinarla dall’altro lato.

Preparazione del Ripieno

tagliare e lavare il radicchio rosso e rosolarlo con olio e sale. Tagliare la pancetta a listarelle e rosolarla con l’olio. Far fondere il burro in un pentolino, aggiungere la farina (50 gr) e mescolare. Aggiungere il latte freddo (250 ml) e cucinare mescolando di tanto in tanto. Quando la besciamella avrà raggiunto una consistenza abbastanza dura, togliere dal fuoco ed aggiungere la pancetta ed il radicchio. Aggiungere un pizzico di sale, aspettare che si intiepidisca l’impasto quindi stenderlo sulle crespelle precedentemente preparate. Piegare verso l’interno 2 dei lati di ogni crespella per poi arrotolarla. Tagliare ogni crespella in 5 parti, mettere su una teglia da forno, versare la panna fresca e cospargere di Parmigiano.

Infornare a 200° per 10 minuti.

Buon Appetito!!

Tagliolini con code di scampi e verdurine

Tagliolini con code di scampi e verdurine

Tagliolini con code di scampi e verdurine

Buon Appetito dallo staff del Ristorante Hotel La Pigna di Lignano Sabbiadoro!

Dose per 4 persone

Ingredienti

  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 peperone
  • 20 code di scampi
  • 100 ml brodo di pesce
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di basilico
  • 320 gr di tagliolini
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Pulire a tagliare a bastoncini di 5 cm di lunghezza tutte le verdure. Pulire le code di scampo. Rosolare tutte le verdure in olio e aglio. Quando saranno quasi cotte aggiungere le code si scampo. Salare,  pepare e ultimare la cottura aggiungendo il brodo di pesce. Cucinare nel frattempo i tagliolini in acqua salata. Un minuto prima che siano pronti versare la pasta nel sugo e ultimare la cottura aggiungendo il basilico.